Coltellate alla ex, in carcere 41enne di Bulgarograsso

Carabinieri di Appiano Gentile

E’ in carcere, al Bassone, un 41enne di Bulgarograsso arrestato dai carabinieri di Appiano Gentile con l’accusa di maltrattamenti di familiari e tentato omicidio.

I militari erano intervenuti giovedì scorso con i colleghi di Fino Mornasco nel parcheggio del centro sportivo di Bulgarograsso dopo la segnalazione di un’aggressione ai danni di una donna. La vittima, una 31enne si trovata in comprensibile forte stato di agitazione e aveva anche una ferita da arma da taglio al polso sinistro.

L'interno dell'auto della donna aggredita L’interno dell’auto della donna aggredita

Ha raccontato di essere stata avvicinata, mentre era in auto, dall’ex convivente che poi, con un sasso, le aveva rotto il finestrino al grido di “Ti Ammazzo!”. La donna ha spiegato come l’uomo avesse pure un coltello con il quale cercava di colpirla al volto e al corpo. La 31enne ha parato uno dei colpi con il braccio sinistro, rimanendo ferita, fortunatamente in modo non grave. Il sangue non ha fermato l’aggressore, che avrebbe ridotto a brandelli gli abiti della vittima e la tappezzeria dei sedili.

La donna è riuscita a scappare dall’auto e a chiedere aiuto inseguita dall’ex, che all’arrivo di alcune persone si è poi dato alla fuga.

Le molestie e le minacce sarebbero iniziate lo scorso settembre, quando era finita la relazione tra i due. Oltre alle testimonianze i militari avrebbero acquisito una serie di prove. Elementi in base ai quali il Tribunale, e in particolare il sostituto procuratore Valentina Mondovì, che ha coordinato le indagini, ha emesso la richiesta di carcerazione.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.