Cronaca

Coltello alla gola della titolare. Rapina e paura a Bulgarograsso

alt Colpito il bar “Mia” di via Guffanti. Il bottino si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro
Il malvivente in azione ieri mattina subito dopo l’apertura del locale
Rapina e paura al bar “Mia” di Bulgarograsso.
Un malvivente solitario e armato di coltello ha fatto irruzione ieri mattina, poco dopo le 8, nel bar di via Guffanti, minacciando la titolare presente puntandole la lama alla gola.
Il rapinatore si è poi fatto consegnare i soldi in cassa – un fondo tenuto appositamente per dare il resto ai primi clienti – e il contenuto di una macchinetta cambiamonete per poi scappare lungo le vie del paese. Il bottino sarebbe ancora da quantificare nel

dettaglio, ma si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro. L’uomo si è poi allontanato a piedi senza essere notato da alcuno. Anche se la speranza dei carabinieri della stazione di Appiano Gentile, giunti sul posto, è che qualcuno possa aver notato movimenti strani o comportamenti sospetti da segnalare per poter risalire al responsabile.
L’uomo avrebbe agito con il volto parzialmente coperto da occhiali da sole e da un cappellino. Il blitz, come detto, è andato in scena ieri mattina subito dopo l’apertura del bar.
Il rapinatore è stato velocissimo nella propria azione. È entrato fingendo di essere un cliente e, al momento opportuno, ha avvicinato la titolare puntandole il coltello alla gola e chiedendole di consegnare l’incasso. Nel registratore tuttavia erano presenti solo i soldi del fondo cassa. Il malvivente se li è fatti dare per poi scappare a piedi indisturbato. Per la titolare tanto spavento ma per fortuna non è rimasta ferita. Pare che tra l’altro, prima di allontanarsi, il rapinatore si sia fatto aprire e consegnare anche il contenuto di una macchinetta cambiamonete. In totale, dunque, il bottino si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro.
La donna ha immediatamente avvisato le forze dell’ordine che sono intervenute sul posto per ascoltare le testimonianze e effettuare i primi rilievi alla ricerca di tracce utili per risalire al rapinatore in solitaria.

M.Pv.

Nella foto:
Il bar “Mia” di Bulgarograsso, in via Guffanti. L’attività commerciale è stata presa di mira ieri mattina, poco dopo l’apertura, da un malvivente armato di coltello (foto Fkd)
27 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto