Cronaca

Coltello alla gola della titolare. Rapina e paura a Bulgarograsso

alt Colpito il bar “Mia” di via Guffanti. Il bottino si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro
Il malvivente in azione ieri mattina subito dopo l’apertura del locale
Rapina e paura al bar “Mia” di Bulgarograsso.
Un malvivente solitario e armato di coltello ha fatto irruzione ieri mattina, poco dopo le 8, nel bar di via Guffanti, minacciando la titolare presente puntandole la lama alla gola.
Il rapinatore si è poi fatto consegnare i soldi in cassa – un fondo tenuto appositamente per dare il resto ai primi clienti – e il contenuto di una macchinetta cambiamonete per poi scappare lungo le vie del paese. Il bottino sarebbe ancora da quantificare nel

dettaglio, ma si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro. L’uomo si è poi allontanato a piedi senza essere notato da alcuno. Anche se la speranza dei carabinieri della stazione di Appiano Gentile, giunti sul posto, è che qualcuno possa aver notato movimenti strani o comportamenti sospetti da segnalare per poter risalire al responsabile.
L’uomo avrebbe agito con il volto parzialmente coperto da occhiali da sole e da un cappellino. Il blitz, come detto, è andato in scena ieri mattina subito dopo l’apertura del bar.
Il rapinatore è stato velocissimo nella propria azione. È entrato fingendo di essere un cliente e, al momento opportuno, ha avvicinato la titolare puntandole il coltello alla gola e chiedendole di consegnare l’incasso. Nel registratore tuttavia erano presenti solo i soldi del fondo cassa. Il malvivente se li è fatti dare per poi scappare a piedi indisturbato. Per la titolare tanto spavento ma per fortuna non è rimasta ferita. Pare che tra l’altro, prima di allontanarsi, il rapinatore si sia fatto aprire e consegnare anche il contenuto di una macchinetta cambiamonete. In totale, dunque, il bottino si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 euro.
La donna ha immediatamente avvisato le forze dell’ordine che sono intervenute sul posto per ascoltare le testimonianze e effettuare i primi rilievi alla ricerca di tracce utili per risalire al rapinatore in solitaria.

M.Pv.

Nella foto:
Il bar “Mia” di Bulgarograsso, in via Guffanti. L’attività commerciale è stata presa di mira ieri mattina, poco dopo l’apertura, da un malvivente armato di coltello (foto Fkd)
27 Mag 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto