Coltivava marijuana sul balcone di casa

Gravedona ed Uniti
Coltivava due piante di marijuana alte circa un metro sul balcone una cinquantenne di Gravedona ed Uniti. Foglie e fusti erano parzialmente nascosti da un telo verde e vicino al vaso c’erano tutti gli arnesi per la loro cura.
È vero che presto sarà lo Stato italiano a produrre marijuana a uso terapeutico, ma il via libera dato dai ministri della Difesa e della Salute Roberta Pinotti e Beatrice Lorenzin, dopo varie polemiche e rallentamenti, non vale certo per i privati. Così la proprietaria dell’appartamento è finita nei guai. Le piante non sono infatti sfuggite ai carabinieri della stazione locale che, in transito per la frazione, hanno denunciato la signora per coltivazione di sostanze stupefacenti, quindi sequestrato e distrutto i due arbusti.

Nella foto:
Le due piante di marijuana sequestrate dai carabinieri di Gravedona ed Uniti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.