“Columbus Day” con Giovio a Palazzo Volpi

altIl ritratto del navigatore ligure nella collezione dello storico lariano
Fino al prossimo 16 novembre, l’ingresso alla Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi in via Diaz 84 a Como sarà gratuito. Così recita il portale web dedicato alla cultura del Comune. Ebbene, oggi non ci sono scuse, nel giorno che celebra Cristoforo Colombo (orario di apertura 10-13).
La “Giornata Nazionale” dedicata al grande navigatore genovese compie dieci anni ed è stata istituita per ricordare la storica impresa che condusse alla scoperta dell’America il 12 ottobre 1492.
La Pinacoteca ospita un celebre ritratto di Cristoforo Colombo, dipinto che è da molti ritenuto l’archetipo dell’iconografia colombiana. È esposto nella sala della Pinacoteca Civica dedicata ai “Ritratti degli Uomini Illustri” che furono collezionati dall’umanista lariano Paolo Giovio.

 Il dipinto pervenne ai Musei Civici di Como nel 1935, dopo essere passato per linea di successione alla famiglia De Orchi. È tornato alla ribalta, come già avvenne un secolo fa, in occasione delle celebrazioni per il quinto centenario della scoperta dell’America. Paolo Giovio accompagnò il ritratto con un “elogium”, mediante il quale insiste sull’indiscutibile ruolo del genovese quale esempio di valore ed eroismo. «Chi non ammira, in questa onestissima fronte, un uomo di smisurata grandezza d’animo, di immenso vigore d’ingegno, nato nell’aspra e sconosciuta Albissola, villaggio ligure, presso Savona?»

Negli Historiarum libri, Giovio lo definisce inoltre «ligure di ammirevole animo ma anche di erudito ingegno. Proprio con gli Elogi, Giovio – storico ormai di fama europea che aveva vissuto a Genova poco dopo la storica impresa – fu uno dei primi, se non il primo, ad aver reso onore alla scoperta dell’America, a mezzo secolo di distanza, quando neppure gli scritti del navigatore erano conosciuti e diffusi.
La Pinacoteca è aperta da martedì a sabato con i seguenti orari: 9.30-12.30 e 14-17. Mercoledì orario continuato nell’ambito dell’iniziativa “Mercoledì del cittadino” dalle 9.30 alle 17.
Fino al 16 novembre, va ricordato che la Pinacoteca ospita la mostra dedicata al maestro dell’Astrattismo comasco Aldo Galli (s’intitola Aldo Galli. Luci e astrazioni di città), ideale corollario della grande mostra Ritratti di città in corso fino alla stessa data a Villa Olmo in via Cantoni. In più il Museo Archeologico “Paolo Giovio” di piazza Medaglie d’Oro 1 ospita fino al 30 novembre la mostra L’eredità di Augusto nel territorio di Comum.

Nella foto:
Il ritratto del navigatore Cristoforo Colombo conservato a Palazzo Volpi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.