Comasco investe donna. Tragedia in Canton Ticino

Polizia Cantonale

Tragico incidente giovedì notte in Canton Ticino, all’altezza dello svincolo autostradale di Lugano Sud.
Un automobilista comasco di 42 anni ha investito una 35enne che stava attraversando la strada. La donna è deceduta in seguito all’ospedale per le gravi ferite riportate.
L’investimento è avvenuto giovedì sera, poco prima delle 23.45, sulla bretella autostradale a Pambio Noranco, in direzione Sud.
Secondo la ricostruzione della polizia cantonale, la 35enne, di nazionalità lituana e residente nel Canton San Gallo, era intenta ad attraversare la carreggiata da destra verso sinistra, quando – per cause in corso di accertamento – è stata investita da un’autovettura, con alla guida un 42enne, cittadino italiano residente in provincia di Como, che circolava in direzione Sud per imboccare l’autostrada A2.
Rapido l’intervento dei soccorritori della Croce Verde di Lugano che, dopo aver prestato le prime cure, hanno trasportato la 35enne all’ospedale dove però la donna, a causa delle gravi ferite riportate, è deceduta. Sul luogo dell’incidente, oltre alla polizia cantonale e a quella della città di Lugano, sono intervenuti anche i pompieri di Lugano.
Sarà ora l’inchiesta condotta dagli agenti della polizia cantonale a dover chiarire l’esatta dinamica dell’investimento di giovedì notte. A questo proposito, gli agenti ticinesi sono alla ricerca di testimoni che possano contribuire a ricostruire l’accaduto. Chi avesse assistito all’incidente di giovedì notte, può contattare la polizia cantonale telefonando al numero 0041.848.25.55.55.

Articoli correlati