Comense senza tregua, domani il recupero con Priolo

Basket femminile
«Complimenti alle mie giocatrici che hanno reso semplice la partita con Faenza, ma adesso pensiamo solo al recupero con Priolo e non alla sfida con Schio». Coach Loris Barbiero non nasconde la soddisfazione per il bel successo ottenuto dalla Comense domenica contro Faenza (67-53).
Una vittoria che consolida il terzo posto in campionato. Ma il coach nerostellato evita eventuali voli pindarici di tutto l’ambiente nerostellato, focalizzando la concentrazione sul recupero in programma domani sera al Palasampietro contro Priolo (ore 20.30), che potrebbe spianare la strada in vista del big match con la Famila Schio di domenica.
«Sinceramente per noi è più importante la partita di domani rispetto a quella di Schio e poi, almeno per adesso, io la classifica non la guardo proprio». Il tecnico non vuole sentir parlare di assalto al secondo posto, ma preferisce tornare sulla buona prova della sua squadra contro Faenza. «Grazie alla nostra ottima difesa, siamo riusciti a fare bene anche in attacco e, ripeto, questo ci ha semplificato la gara confermando ancora un passo avanti nel nostro percorso di crescita».
Ottimo il capitano Jill Harmon (10 punti, 10 rimbalzi e 24 di valutazione) così come Cameo Hicks, top scorer con 17 punti e 24 di valutazione. Ma buone cose anche dall’ultima arrivata Ines Ajanovic che, dopo gli 8’ a Cagliari, domenica ha giocato 22’ con 12 punti. «L’andamento del match ci ha permesso di tenerla in campo di più – spiega ancora Barbiero – e speriamo nelle prossime settimane di riuscire ad inserirla sempre meglio nel nostro gioco. Una operazione non facile, perché il nostro meccanismo è già rodato e ora ci troviamo a reinventare nuovi equilibri».
Comense, quindi, che ha ancora margini di miglioramento, e che ha iniziato il ritorno con tre vittorie. «Certo – specifica l’allenatore – anche se va rimarcato come sentiamo la mancanza della duttilità di Giulia Pasqualin e l’esperienza di Valentina Donvito. Assenze che rendono più meriti al rendimento della squadra».
La classifica: Taranto* e Schio 24 punti; Pool Comense* e Lucca 20; Umbertide*, Parma 18; Faenza, Sesto 14; Pozzuoli 10; Priolo* 8; Cagliari 4; Alcamo 2 (* una partita in meno).

Nella foto:
Jillian Harmon, ottima contro Faenza

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.