Como, 14 milioni di euro investiti per lo sport. Nuovo palazzetto e fondi per altri 4 impianti

Palazzetto di Muggiò

Un nuovo palazzetto dello sport a Muggiò e quattro impianti del capoluogo rimessi completamente a nuovo. Como scommette sullo sport e investe su campi e palestre un totale di quasi 14 milioni di euro.
I soldi sono stati stanziati per metà dalla Regione, nell’ambito del cosiddetto Patto per la Lombardia, e per il restante 50% da Palazzo Cernezzi, che ha finanziato le opere con l’avanzo di bilancio.
A gennaio saranno avviate le procedure per l’assegnazione dei lavori. Per l’intervento principale, quello del palazzetto di Muggiò appunto, l’inaugurazione della struttura è prevista entro il 2021. Tempi più brevi invece per gli altri interventi.
«È una scelta strategica al servizio della città e delle strutture sportive – ha sottolineato il sindaco di Como, Mario Landriscina, annunciando l’intervento – Mettiamo a disposizione risorse significative per un pacchetto di interventi di grande interesse».
Nell’ambito del Patto per la Lombardia, firmato nel novembre dello scorso anno dal presidente della Regione Roberto Maroni con l’allora premier Matteo Renzi, oggi sono stati stanziati complessivamente 80 milioni di euro per l’intera Lombardia. La somma destinata a Como è di 6,9 milioni di euro, cifra che sarà di fatto raddoppiata dal Comune.
«Como ha fatto una scelta importante e coraggiosa, diversa da quella delle altre città della Lombardia, ovvero quella di investire queste importanti risorse nello sport – commenta il sottosegretario regionale Alessandro Fermi – Questa è una giornata importante per Como e per il mondo dello sport».
Il palazzetto di Muggiò sarà demolito e rifatto completamente e l’investimento previsto è di 6,9 milioni di euro. In via Belvedere saranno invece stanziati 475mila euro per il rifacimento completo degli spogliatoi utilizzati dagli atleti del rugby.
Gli altri tre interventi prevedono ciascuno uno stanziamento superiore a 2 milioni di euro. In via Acquanera, nel centro sportivo “Gigi Meroni” saranno spesi 2 milioni e 150mila euro per il rifacimento dei campi da calcio e di altre strutture del centro. Preventivo da 2 milioni di euro per la riqualificazione dell’impianto di via Spartaco a Rebbio. Infine, saranno investiti 2 milioni e 275mila euro per l’impianto di via Adamello a Tavernola.
In tutti i casi, la progettazione definitiva e la procedura per assegnare i lavori scatteranno a gennaio.
«Ho incontrato da subito tutte le società sportive della città per capire da loro le reali esigenze e le priorità – commenta Marco Galli, assessore comunale allo Sport – Tutti hanno convenuto sul fatto che non si potessero più continuare a mettere delle pezze, a fare rattoppi in emergenza. Con questo importante intervento andiamo a dare una risposta importante e destinata a durare nel tempo».

Articoli correlati