Como-Alessandria, i grandi ex incitano gli azzurri

Como Renate

I grandi ex del Como vicini agli azzurri in vista della gara di domenica prossima allo stadio Sinigaglia con l’Alessandria. Match che arriva a due giornate dalla fine, con i lariani che guidano la classifica del girone A con un punto in più rispetto ai piemontesi. Una sfida che, con una affermazione dei padroni di casa, potrebbe regalare la promozione matematica in B. Gli ospiti, ovviamente, non lasceranno nulla di intentato per ribaltare la situazione a loro favore.
Come detto all’inizio, alcuni grandi del passato, coinvolti dal club di via Sinigaglia, hanno voluto mandare un messaggio ai loro eredi, i giocatori che domenica scenderanno in campo con la casacca blu royal per raggiungere il glorioso traguardo della promozione.
«Con la maglia del Como ho vinto un campionato di serie B e in quella stagione sono stato il capocannoniere» ha detto Luis “Lulù” Oliveira, che poi si è rivolto direttamente ai calciatori: «Ora anche voi avete la possibilità di entrare nella grande storia di questa società».
Ha suonato la carica anche Luca Fusi, cresciuto nel vivaio di Orsenigo e lanciato ad alti livelli proprio dal club lariano: «Da grandi opportunità nascono i grandi momenti – sono state le sue parole – Ci siamo, forza Como, forza ragazzi».
La squadra ha intanto proseguito il suo lavoro. Tutti i giocatori sono a disposizione di mister Giacomo Gattuso, al di là di quelli con lunghi infortuni, la cui stagione è già da tempo terminata.
Per l’incontro dello stadio Sinigaglia è stato designato come direttore di gara uno dei fischietti più esperti della categoria, Giampiero Miele della sezione di Nola (Napoli), che negli ambienti arbitrali viene definito «molto affidabile». Quali assistenti saranno sul Lario Dario Garzelli di Livorno e Paolo Laudato di Taranto, oltre al quarto ufficiale Marco D’Ascanio.
In occasione della partita di calcio Como-Alessandria sono stati previsti provvedimenti viabilistici nella zona dell’impianto dove, compatibilmente con la situazione di emergenza sanitaria e prescrizioni, i tifosi azzurri si sono già dati appuntamento. Dalle ore 11 di domenica e sino al termine della partita sarà istituito il divieto di circolazione e di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli in viale Vittorio Veneto, largo Borgonovo, viale Puecher (tratto tra viale Vittorio Veneto e piazzale Somaini), piazzale Somaini, viale Masia (tratto da piazzale Somaini a viale Rosselli), via Sinigaglia (tratto tra via Masia e largo Borgonovo). L’accesso da via Campo Garibaldi sarà consentito esclusivamente a residenti e autorizzati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.