Como all’erta, turno favorevole alle inseguitrici

Como Pro Patria

L’ennesimo turno da seguire con il fiato sospeso per i tifosi del Como, con un ostacolo tosto per la formazione di mister Giacomo Gattuso.
Il girone A di serie C tra domani e lunedì celebra la sua giornata numero 27, con i lariani impegnati di sabato sul campo della Pro Patria. Una formazione in piena zona playoff, che era data in crescita, ma che nell’ultimo turno infrasettimanale è incappata in una inattesa sconfitta interna (0-2) nel derby lombardo con la Pergolettese. Un confronto dalle solide basi storiche, visto che le due contendenti si sono sfidate per la prima volta nel 1925, quando lo stadio Sinigaglia non era ancora stato costruito.
Como e Pro Patria in questo campionato stanno ben figurando; gli azzurri sono primi con 55 punti, a +5 dal Renate e a +8 dalla Pro Vercelli. La compagine di Busto Arsizio è quinta, in piena zona playoff, a quota 42.
Nelle ultime cinque uscite il Como è la formazione del girone A che è andata meglio, con quattro vittorie e una sconfitta (il pesante stop, 0-4, a Lecco).
L’obiettivo è uscire nel migliore dei modi in un turno che sulla carta potrebbe essere favorevole per il Renate, che domenica alle 15 riceve il Piacenza, squadra della parte bassa di classifica.
Idem per la Pro Vercelli, che domani alle 15 è ospite della pericolante Giana Erminio. Ma nell’ultimo turno i piemontesi hanno pareggiato in casa 0-0 con l’Olbia, mentre la stessa Giana ha messo in difficoltà il Como, pur uscendo battuta dallo stadio Sinigaglia. Un match che si presenta tutt’altro che scontato.
Questo per quanto riguarda le prime della classe. La giornata di domani, oltre alle già citate Pro Patria-Como e Giana Erminio-Pro Vercelli, propone Lucchese-Olbia, Novara-Pro Sesto e Pistoiese-AlbinoLeffe. La gara che più interessa i lariani è quella dell’Olbia, che sarà il successivo avversario della truppa di Gattuso, il successivo 3 marzo.
Oltre a Renate-Piacenza, domenica è sicuramente interessante Lecco-Juventus Under 23 (gli altri match, Pergolettese-Livorno e Grosseto-Pontedera). La chiusura, lunedì sera, con l’incontro fra due grandi deluse di questo campionato, Alessandria e Carrarese, partite per vincere e rispettivamente sesta e decima.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.