Como atteso dal derby con il Brescia. Il bilancio dopo il 6° turno

Bellemo Alessandro Como

Un calendario certo non semplice, quello del Como, che in questo inizio di stagione ha prevalentemente incontrato interlocutori che si trovano nella parte alta della classifica. Paradossalmente la formazione che se la passa peggio tra quelle incrociate dagli azzurri è il Crotone, sfidato al primo turno. I calabresi, infatti, sono appena retrocessi dalla serie A e hanno gli stessi punti dei lariani di mister Giacomo Gattuso. Il Crotone sabato è sceso in campo a Cosenza: si sono imposti i padroni di casa per 1-0.

Ma si diceva del calendario in salita del Como. Dopo il match con la corazzata Benevento (terminato 1-1), valido per il sesto turno, domenica prossima la compagine lariana è attesa dalla trasferta in quel di Brescia, contro la formazione di Filippo Inzaghi, che nella sesta giornata si è imposta per 3-2 sul campo dell’Ascoli nello scontro di vertice della sesta giornata di serie B.

Una prova di grande carattere per la squadra lombarda, che, dopo essere andata sotto per 2-0, ha avuto il merito e la capacità di raggiungere i marchigiani e poi piazzare il colpo vincente con Marko Pajac al 73’.
Un derby che Como e Brescia hanno disputato anche nella precedente esperienza dei lariani fra i cadetti: nel campionato 2015-2016 all’andata al Sinigaglia vinsero le “rondinelle” per 3-1, che concessero il bis (2-1) al ritorno.

Oltre ai risultati già citati (Como-Benevento 1-1, Ascoli-Brescia 2-3 e Cosenza-Crotone 1-0) sabato sono stati disputati altri tre match.
Prosegue la crisi del Cittadella, che dopo aver perso per 4-1 con il Benevento, è stato superato in casa (2-1) dal Lecce. Il Monza ha fatto una cortesia al Como, battendo per 3-1 al Pordenone, con i friulani che rimangono fermi a un punto. Reggina e Frosinone, infine, hanno pareggiato 0-0.

Il turno si è completato ieri. A Perugia pari (1-1) tra umbri e Alessandria. Per i piemontesi è il primo punto della stagione. Medesimo risultato tra Parma e Pisa (con i toscani che per la prima volta non hanno vinto in questo campionato). La Cremonese ha vinto a Vicenza per 1-0 (biancorossi ancora inchiodati a quota 0), mentre la Ternana ha avuto la meglio (1-0), con la Spal.

CLASSIFICA
Pisa 16 punti;
Brescia 14;
Ascoli e Cremonese 12;
Benevento e Lecce 11;
Frosinone, Reggina e Cosenza 10;
Monza, Perugia e Cittadella 9;
Parma 8;
Spal e Ternana 7;
Como e Crotone 3;
Pordenone e Alessandria 1;
Vicenza 0

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.