Como battuto a Cremona. I playoff ora sono distanti 5 punti

Uno stop pesante per tanti motivi. Per il passo falso, ma anche per due espulsioni che peseranno mercoledì prossimo, quando allo stadio Sinigaglia arriva il Bassano, attuale capolista del girone A di Lega Pro, in attesa che venga completato il 32° turno.
Il Como è stato sconfitto per 1-0 nella trasferta di Cremona. Decisiva una rete di Di Francesco nei minuti finali. Ma sulla squadra lariana ha influito non poco il cartellino rosso mostrato al capitano Marco Cassetti al 39’ del primo tempo. Stessa sorte per Simone Fautario a pochi minuti dalla fine del match.
Entrambi, dunque, saranno squalificati per il match di mercoledì sera contro il Bassano. In pratica il tecnico Carlo Sabatini non potrà avere a disposizione il 50% della difesa titolare.
L’incontro con il Bassano si disputa allo stadio Sinigaglia con inizio alle 19.30. La formazione veneta arriverà con il morale alle stelle, visto che ieri, nella gara d’alta quota con l’Alessandria, si è imposto per 3-2.
Grazie a questa affermazione il Bassano è passato in testa alla classifica provvisoria (ma oggi si attende il completamento del turno) e allo stesso tempo la zona playoff è lievemente più lontana per gli azzurri.
Alla fine della regular season mancano sei turni e i lariani ora sono a -5 dalla quarta, che è l’Alessandria (59 punti contro 54). Un finale che peraltro vede i lariani impegnati in tre scontri diretti con squadre di vertice. Bassano a parte, il Como dovrà affrontare infatti Alessandria (nella città piemontese il 26 aprile) e Pavia (in casa il 3 maggio).
Gli altri incontri che andranno a chiudere la stagione saranno contro Lumezzane, Mantova e Arezzo. Un cammino non semplice per la formazione lariana, visto che ai playoff vanno le migliori due quarte dei tre gironi e quindi ci si dovrà confrontare anche con i gruppi B e C.
M.Mos.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.