Como, campioni d’acqua con la legionella, ordinanza sulla casa di riposo

Personale sanitario

Sei campioni d’acqua positivi alla legionella, il sindaco di Como firma un’ordinanza nei confronti della Casa di Riposo Santa Marcellina di via Tommaso Grossi.

L’ordinanza, affissa ieri all’Albo Pretorio di Palazzo Cernezzi obbliga la Rsa all’intervento di bonifica dell’impianto entro una massimo di tre giorni dall’ordinanza, oltre alla predisposizione di un piano di valutazione del rischio legionellosi e alla chiusura dei punti di erogazione dell’acqua risultati contaminati fino all’avvenuta bonifica.

Il Comune ha incaricato l’Ats Insubria di Como di ulteriori controlli e bonifiche. La Rsa Santa Marcellina di Como è accreditata dalla Regione per oltre ottanta posti letto per anziani anche non autosufficienti.

I campioni contaminati si trovavano in due serbatoi della centrale termica, in un bagno, in un lavabo e in due docce delle camere dell’istituto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.