Como-Caronnese, limitazioni per il pubblico e sconti per gli universitari

La formazione azzurra del Como

Prescrizioni pesanti per il match di domenica 4 febbraio al Sinigaglia tra il Como e la Caronnese, seconda e terza forza del campionato. Dopo gli scontri del derby Como-Varese erano arrivate le trasferte vietate per i supporters lariani e ora anche le limitazioni nelle gare interne,
Il prefetto di Como, Bruno Corda, sentito il questore Giuseppe De Angelis, in un comunicato diffuso oggi spiega come il match Como-Caronnese sia “a rischio”.

Caronno Pertusella, pur geograficamente più vicino a Como che a Varese (è a Sud di Saronno) fa parte della provincia varesina.

Per gli ospiti verranno così riservati solo 100 biglietti, che dovranno essere venduti ai soli residenti a Caronno Pertusella. I tifosi della Caronnese si dovranno presentare nella ricevitoria individuata dalla squadra con un documento identità. Le biglietteria chiuderanno sabato alle 19 e l’elenco dovrà arrivare in Questura a Como entro le 10 di domenica. Il Calcio Como dovrà predisporre in curva Monumento un servizio di Stewart. Per quanto riguarda i tifosi azzurri, potranno acquistare biglietti della partita solo i residenti in provincia di Como.

Sul fronte delle promozioni, invece, oltre alla promozione “Porta un amico” che permette gli abbonati di fare entrare un amico a 2 euro (le adesioni si dovevano presentare entro la giornata di ieri) è previsto un biglietto di curva a prezzo ridotto per gli universitari. Chi esibirà il badge o tesserino dell’ateneo in biglietteria avrà il tagliando a 6 euro.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.