Como-Caronnese, sfida speciale sul Lario

Virtus Bergamo Como

«L’avversario è di quello difficili, ma noi come al solito abbiamo un unico obiettivo, quello di uscire dal campo con i tre punti in tasca». Incontro di cartello, domenica allo stadio Sinigaglia. Il Como, alle 14.30, ospita infatti la Caronnese allenata dall’ex giocatore azzurro Achille Mazzoleni.
Una partita che ripropone il duello della scorsa stagione, quando le due squadre lottarono fino all’ultimo per il primo posto in campionato con il Gozzano, che poi, come è noto, ha conquistato la promozione con un rocambolesco finale.
Il match con la Caronnese (terza in classifica) chiude un girone di andata che ha visto i lariani protagonisti ai vertici, alle spalle della capolista Mantova, che ora guida con due punti di vantaggio rispetto alla formazione allenata da mister Marco Banchini. Lo scontro diretto nel girone di ritorno è in calendario il prossimo 10 febbraio.
Ma ora c’è da pensare alla prossima domenica, con i virgiliani attesi da una gara interna decisamente abbordabile contro il Villafranca Veronese.
«Stiamo lavorando bene – sostiene Banchini, allenatore degli azzurri – Sappiamo che ci attende una formazione forte, ben strutturata, tra le poche che in questo campionato sono riuscite a fermare il Mantova». Sul campo dei biancorossi, infatti, la Caronnese strappò un 1-1 di grande valore.
«I nostri prossimi avversari hanno giocatori di valore – sostiene ancora l’allenatore del Como – e puntano su aggressività, possesso palla e qualità».
«Noi, però, dobbiamo proseguire il nostro cammino – sostiene ancora Banchini – Il Sinigaglia in questo campionato è sempre stato il nostro fortino e tale deve rimanere. Non possiamo permetterci battute d’arresto, soprattutto in questa occasione, perché si tratta di un confronto diretto e perché vogliamo passare un bel Natale con le nostre famiglie».
Il Como è reduce dalla vittoria in trasferta sul campo della Virtus Bergamo. Domenica attende la Caronnese e poi il giorno dell’Epifania, riceverà, nella prima giornata di ritorno, l’Ambrosiana, nettamente superata all’esordio, con un secco 3-0. La domenica dopo, invece, nuova trasferta in terra Bergamasca, sul terreno dello Scanzorosciate (pure superato per 3-0 sul Lario).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.