Como Classica si chiude con il violinista tedesco Ingolf Turban

altOggi in città
Il viaggio di Como Classica alla scoperta degli strumenti della musica da camera termina oggi, alle 18, all’Auditorium del Collegio Gallio di Como, con ingresso libero per il pubblico. A chiudere la seconda edizione del festival di musica classica comasco sarà il talento del violinista tedesco Ingolf Turban (nella foto), ex spalla dei Muncher Philarmoniker e docente al Conservatorio di Monaco di Baviera.
Definito dal Washington Times “Genio tedesco”, a Como Classica Ingolf Turban si esibirà

sulle note di Eugène Ysaye, Camillo Sivori, Niccolò Paganini, Johann Sebastian Bach e Otto Soldan.
Le più importanti sale d’Europa e degli Stati Uniti, più di sessanta orchestre e i più importanti direttori hanno segnato le tappe della carriera di Ingolf Turban.
Nel suo percorso ha affrontato un repertorio che abbraccia tutte le grandi composizioni dell’epoca barocca, classica e romantica. Turban si è dedicato all’approfondimento di compositori raramente eseguiti come Joseph Acerno, Heinrich Wilhelm Ernst, Karl-Amadeus Hermann e Ludwig Thuile. Una vera passione lo lega all’opera di Niccolò Paganini.
Al termine del concerto sarà possibile prendere parte a una cena conviviale con gli ospiti della serata. Info e prenotazioni: comoclassica@gmail.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.