Como Classica, si partirà il 7 aprile con un omaggio a Bach

Il programma
Tutti i concerti di “Como Classica” saranno aperti da una breve spiegazione, senza tecnicismi, a cura del maestro Davide Alogna che introdurrà ciascun appuntamento con qualche aneddoto di colore o suonando qualche nota “preparatoria”. Al termine dei concerti è invece previsto un piacevole aperitivo. Con un calice in mano, il pubblico potrà incontrare i musicisti che si sono esibiti scambiando con loro idee e sensazioni. Ecco il programma della rassegna. Domenica 7 aprile (ore 18), nella Pinacoteca

di Palazzo Volpi il primo violoncello del Giardino Armonico, il maestro Paolo Beschi, e la pittrice Rosanna Pressato animeranno la serata dal titolo “Dipingendo Bach”.
Il 21 aprile (ore 18), sempre in Pinacoteca, spazio al repertorio americano per pianoforte con il pianista statunitense Alexander Frey che eseguirà pagine di Gershwin e Berstein. Il 28 aprile, nella Sala Canonica del Teatro Sociale, l’unico matinèe (ore 11) con protagonista il Trio di Firenze composto dalle prime parti dell’Orchestra Regionale della Toscana ORT (Andrea Tacchi al violino, Luca Provenzani al violoncello e Fabiana Barbini al pianoforte).
Il 5 maggio (ore 18) nella Sala Bianca del Teatro Sociale il maestro pianista Giuseppe Gullotta terrà il concerto “La musica dei salotti: Chopin”.
Il 12 maggio (ore 18) nella Pinacoteca di Palazzo Volpi, “Amarcord per flauto e arpa” con il flautista Claudio Ferrarini ed Emanuela Battigelli e, infine, domenica 19 maggio (ore 18) a chiusura della rassegna, nella Pinacoteca di Palazzo Volpi appuntamento con “Concerto al buio”, esperienza sensoriale con il pianista non vedente maestro Gianluca Casalino e Davide Alogna al violino.
Tutti gli eventi musicali sono tutti ad accesso libero, coloro che desiderano sostenere l’associazione, potranno sottoscrivere una tessera associativa di 15 euro annui.
Info: www.news-eventi.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.