Como e Chiasso, un confronto imbarazzante

LA PESSIMA CONDIZIONE DELLE STRADE
Le strade del Comune di Como, a parte il dissesto, sono piene di buche e rappezzi fatti non a regola d’arte, tombini così al di sotto del manto stradale che quando inavvertitamente si prendono in pieno con l’auto o con la moto si rischia una sincope. Adesso sono sparite anche le strisce di mezzeria e dei passaggi pedonali. Esempi in tal senso si possono vedere in quasi tutte le strade di Como. Il bello è che quando si proviene dal confine, giunti a Ponte Chiasso, si passa dalle stelle alle stalle… A Chiasso strade perfette e se esiste un rappezzo, questo è fatto a regola d’arte; poi, passata la dogana, il Bronx in senso stradale.
Eppure, all’ingresso in Italia, dovrebbe esserci un biglietto da visita per i turisti provenienti dalla Svizzera. Invece ci si ritrova con strisce, linee di mezzeria, frecce di svolta inesistenti, buche e tombini nelle condizioni dette.
Giuliano Sala

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.