Como e la Lombardia in zona rossa da lunedì. Cosa si può fare

Emergenza sanitaria Covid a Como

La conferma è arrivata poco fa dal presidente del Consiglio regionale, Alessandro Fermi. La Lombardia è in zona rossa da lunedì.
In un post sulla sua pagina Facebook, Fermi riassume anche le principali restrizioni. Rispetto all’arancione scuro attuale le principali modifiche riguardano gli spostamenti (tutti da giustificare con autocertificazione), l’attività sportiva e la chiusura di tutti i negozi.
Ecco la scheda:

LOMBARDIA IN ZONA ROSSA DA LUNEDÌ 15 MARZO.

SPOSTAMENTI – Ogni spostamento dall’abitazione va giustificato attraverso un’autocertificazione, ed è possibile uscire di casa solo per motivi di salute, necessità e lavoro.Vietato andare nelle seconde case.Vietato andare da amici e parenti.

CHIUSURE – Chiusi bar (asporto fino alle 18), ristoranti (asporto fino alle 22), negozi, parrucchieri, centri estetici e mercati.

ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA – È consentito lo svolgimento di attività sportiva solo in forma individuale ed esclusivamente all’aperto. Possibile svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.