Como e lo sport, connubio sempre più vincente

Pallacanestro Cantù, vittoria a Pesaro

La provincia è 38esima nell’indagine sulla Qualità della Vita del Sole 24 Ore

Un balzo in avanti di ben 16 posizioni catapulta la provincia di Como al 38esimo posto su 107 realtà – era 54esima nel 2018 – nell’indice di sportività del Sole 24 Ore.
Un netto miglioramento, dunque, in questa quarta tappa tematica di avvicinamento alla Qualità della vita 2019 che celebra proprio quest’anno la sua trentesima edizione. La classifica, elaborata da PtsClas, evidenzia il forte legame del territorio con la storia sportiva ma anche buone performance in settori strategici come il tasso di praticabilità sportiva che colloca Como in 19esima posizione.

L’indice di sportività in provincia di Como

Tornando però sul terreno di gioco, va subito detto come negli sport di squadra (dove vengono analizzate le presenze e i risultati nelle varie competizioni), la provincia comasca sia in 52esima posizione. E visto che si parla di sport, considerando la sana e storica competizione che da sempre contrappone Como a Varese (14esima nella graduatoria complessiva), quest’ultimo territorio ci sopravanza piazzandosi al 17esimo posto.

Scendendo però nel dettaglio dei singoli sport, e facendo questo gioco di rivalità, ecco che, complice forse anche la tradizione storica della pallacanestro sul territorio lariano, Como è all’ottavo posto e sopravanza l’altra blasonata piazza varesina (12esima). Lasciando la palla a spicchi e scendendo in acqua, nella categoria sport acquatici – che comprende però anche attività individuali, escluso il nuoto – Como è in terza posizione (Varese ottava). Prima di arrivare al calcio – attività tra le più praticate – va evidenziata la 48esima posizione nel volley e la 74esima nel rugby. Infine ecco la realtà di Como sul prato verde. Nel calcio professionistico il territorio si piazza in 73esima posizione mentre nel calcio dilettanti è in 50esima posizione. Passando agli sport individuali invece Como è in 35esima posizione. Sembra dunque che gli atleti lariani prediligano affrontare la fatica e puntare al risultato in solitaria invece che in squadra.

E così nel ciclismo, altra grande tradizione sportiva del territorio, ecco un’invidiabile 14esima posizione mentre per l’atletica si slitta fino al 55esimo gradino. Si sprofonda poi all’85esimo posto nel nuoto, mentre il tennis fa registrare una 55esima posizione. Per chiudere negli sport indoor (tra cui ginnastica, judo e scherma), Como è in 55esima posizione mentre in quelli outdoor (tra cui tiro a volo, arco e triathlon) è 77esima. Sicuramente interessante infine è la voce Sport e storia – all’interno della macro area Sport e società che tiene presente gli aspetti sociali, economici e culturali dello sport – dove Como è in quarta posizione. Si tratta della prima realtà lombarda e in Italia si piazza dietro solo a Trieste, Verbania e Genova.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.