Como, il 6% delle auto è ancora euro 0

Gas di scarico, auto inquinante

Dal primo agosto sono scattati gli incentivi statali per l’acquisto di autovetture Euro 6, una novità importante che potrebbe aiutare a svecchiare un parco auto lombardo che non gode di ottima salute.

Secondo l’elaborazione di Facile.it, realizzata su dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nella provincia comasca risultano ancora iscritte 24.492 automobili Euro 0,corrispondenti al 5,97% del totale vetture ad uso privato registrate.

E il quadro peggiora ulteriormente se si allarga l’analisi. Considerando le automobili Euro 0-1-2-3 si arriva, in totale, a 99.364; vale a dire che il 24% della auto potenzialmente in strada a Como ha 15 anni o più di anzianità.

A livello nazionale, fanno peggio della Lombardia solo la Campania e la Sicilia, mentre se si guarda al rapporto percentuale la regione si posizione fra le migliori di Italia.

Vecchia auto abbandonata
Vecchia auto abbandonata

Mappa dei “catorci”

Come sono distribuite a livello provinciale queste autovetture? Se si guarda al rapporto percentuale, la maglia nera della regione spetta alla provincia di Pavia che con un valore di 6,77% risulta essere la provincia lombarda con la percentuale più alta di veicoli Euro 0 sul totale parco auto registrato (24.691 veicoli); alle spalle di Pavia si trova la provincia di Milano, dove il 6,60% delle autovetture registrate appartiene alla categoria Euro 0 (125.824). Seguono nella graduatoria le province di Mantova (6,50%, 17.815 veicoli), Lodi (6,41%, 9.320), Sondrio (6,28%, 7.212) e Brescia (6,07%, 50.129). Continuando a scorrere la classifica troviamo la provincia di Como, dove il 5,97% delle autovetture fa parte della categoria Euro 0 (24.492auto private), seguita da Varese e Bergamo, dove le percentuali di vetture appartenenti a questa categoria sono, rispettivamente, del 5,55% (33.515 veicoli)e del 5,53% (38.889). Chiudono la graduatoria lombarda le province di Lecco (5,45%, 12.022autovetture), Cremona (5,38%, 12.232) e Monza e Brianza, che con un valore di 4,72% risulta essere l’area lombarda con la percentuale più bassa di veicoli Euro 0 sul totale parco auto registrato (27.220 autovetture).

Se invece guardiamo al valore assoluto la provincia con più auto Euro 0 ancora iscritte nei registri della motorizzazione è Milano che con 125.824 veicoli si guadagna anche il terzo posto tra le peggiori del Paese.

Se si contano non solo le autovetture Euro 0, ma anche quelle Euro 1-2-3, la graduatoria vede al primo posto la provincia di Sondrio; qui il 29,12% delle autovetture appartiene ad una categoria inferiore a quella Euro 4. Subito dopo si trova la provincia di Mantova (28,65%), seguita da quelle di Pavia (27,93%), Milano (26,57%), Brescia (26,09%) e Lodi (25,66%).

Continuando a scorrere la classifica troviamo le province di Cremona (25,39%), Bergamo (25,13%) e Varese (24,46%); chiudono Como (24,22%), Monza e Brianza (23,22%) e Lecco (23,08%).

RegioneNumero autovetture trasporto persone uso privato Euro 0 su totaleAutovetture trasporto persone uso privato Euro 0 su totaleNumero autovetture trasporto persone uso privato Euro 0-1-2-3 su totaleAutovetture trasporto persone uso privato Euro 0-1-2-3 su totale
BERGAMO38.8895,53%176.66825,13%
BRESCIA50.1296,07%215.63326,09%
COMO24.4925,97%99.36424,22%
CREMONA12.2325,38%57.76925,39%
LECCO12.0225,45%50.95023,08%
LODI9.3206,41%37.32725,66%
MANTOVA17.8156,50%78.57325,13%
MILANO125.8246,60%506.33326,09%
MONZA E DELLA BRIANZA27.2204,72%133.84424,22%
PAVIA24.6916,77%101.88225,39%
SONDRIO7.2126,28%33.43923,08%
VARESE33.5155,55%147.77325,66%
LOMBARDIA383.3616,02%1.639.55525,73%
ITALIA3.327.1138,4%13.434.25934,1%

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.