Como, in calo i consumi dei beni durevoli

La città di Como vista dall'alto

Nel 2018 il mercato dei beni durevoli nella provincia di Como è stato di 714 milioni di euro con una spesa media per famiglia di 2.759 euro.

Rispetto al 2017 le famiglie comasche hanno speso il 4,1% in meno per auto nuove (260 milioni di euro), il 3,2% in più per vetture usate (163 milioni) e il 7,6% in più per motoveicoli.

L’Osservatorio Findomestic ha rilevato per la provincia di Como la crescita maggiore in Lombardia nel segmento dei mobili: +2% per 180 milioni di euro. Non si discostano dalla media regionale gli altri dati relativi al comparto “casa”: -1,5% per gli elettrodomestici, -3,9% per l’elettronica di consumo e -1,6% per l’information technology.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.