Como in vetta

Calcio – Il recupero di ieri sera al Sinigaglia contro la Pro Vercelli è terminato 1-0 per gli azzurri, che ora guidano solitari la classifica del girone A
Como sogna. Certo, sono passate due sole giornate e il campionato di Prima Divisione è ancora molto lungo. Ma dopo la vittoria di ieri sera contro la Pro Vercelli (1-0 il punteggio finale) l’entusiasmo non può essere che alle stelle. Con due affermazioni in altrettanti incontri disputati, gli azzurri guidano infatti a punteggio pieno la classifica del girone A, con una lunghezza di vantaggio rispetto al Taranto, altra squadra protagonista di una bella partenza, che però deve scontare un punto di penalità e quindi si ritrova alle spalle dei lariani.
Un successo dal valore doppio, quello di ieri sera, se si considera

 che la Pro Vercelli aveva comunque preso le misure agli azzurri nella gara dello scorso 4 settembre, poi interrotta per la pioggia e anche perché mister Ernestino Ramella doveva far fronte a un buon numero di assenze, su tutte quelle di due uomini che in Prima Divisione possono fare la differenza, come il brasiliano Toledo (che potrebbe recuperare per il match casalingo di domenica prossima con il Sorrento) e il bomber Francesco Ripa.
LA PARTITA
Nella parte iniziale della gara il Como soffre le iniziative della Pro Vercelli e il protagonista, negli azzurri, è il portiere Giambruno che in più di un’occasione ci mette una pezza. La sua prima parata è al 5’ su un’insidiosa punizione di Disabato. Poi, al 10’, l’estremo difensore lariano salva su Di Piazza e si ripete al 20’ su un calcio piazzato del numero 10 in maglia bianca. Al 24’ uno sprazzo azzurro in una partita fin troppo sofferta e in certi frangenti nervosa: Tavares devia in rete di testa in una mischia nell’area degli ospiti, ma l’arbitro – contestato dai lariani – annulla. La “Pro” si rifà avanti al 38’, con un tiro in diagonale di Iemmello che, a Giambruno battuto, termina fuori di pochi centimetri. La frazione iniziale termina 0-0, ma ad essere delusi sono i vercellesi.
Decisamente meno vivace la seconda parte della partita, con pochi spunti di cronaca da entrambe le parti e il Como che non riesce a capitalizzare l’espulsione del piemontese Armenise, sancita dall’arbitro Cifelli al 16’. La situazione si sblocca però esattamente al 45’ in mischia, quando Tavares porta in vantaggio i suoi nel tripudio dello stadio Sinigaglia.
L’ALTRO RECUPERO
La partita di ieri sera è stata preceduta, nel pomeriggio, da un altro match. A Lumezzane è andata in scena la partita tra il Lumezzane e il Taranto, pure bloccata dalla pioggia nel primo turno di campionato. Hanno vinto i pugliesi per 3-0: la formazione allenata da Davide Dionigi, ex giocatore del Como, ha vinto entrambe le gare finora disputate, ma in classifica hanno 5 punti, visto che al club rossoblù ne è stato inflitto uno di penalità. 

Massimo Moscardi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.