Como, l’assessore Rossotti: «Rifiuti, è necessario rivedere gli orari di raccolta»

Rifiuti in città

Commissione ambiente subito al lavoro per studiare una bozza di revisione della raccolta dei rifiuti, a partire dal centro città. «C’è la necessità di intervenire sugli orari di raccolta serale, ma voglio arrivare ad una proposta condivisa perché il tema dei rifiuti riguarda davvero tutta la città», dice Simona Rossotti, assessore all’Ambiente.

Per giovedì è stata fissata una riunione della commissione Ambiente di Palazzo Cernezzi per valutare la situazione. «In questi giorni ho incontrato i vertici di Aprica e abbiamo fatto il punto della situazione tracciando un percorso di analisi – dice l’esponente della giunta – Abbiamo preso in esame i dati, le impostazioni del servizio. Ho avviato anche i colloqui con le associazioni di categoria, voglio ascoltare tutti».

La riunione della commissione servirà per iniziare a condividere una proposta con i consiglieri comunali. «È molto importante il profilo istituzionale che si va a tenere e questo tema riguarda tutta la città – dice Rossotti – Voglio arrivare ad una proposta che sia la più condivisa possibile per riprendere tutte le istanze. Se si vince, in questo caso vince la città».

L’attuale organizzazione, secondo il nuovo assessore deve necessariamente essere rivista. «Questo non significa cambiare tutto – precisa Simona Rossotti – Ho già incontrato l’assessore precedente, Bruno Magatti, che giovedì non potrà essere presente. Non voglio ripartire da zero, ma valutare e mantenere i punti di forza dell’attuale organizzazione, che sicuramente ci sono. Accanto a questo dobbiamo invece andare ad intervenire sui punti di debolezza». Gli orari della raccolta in centro saranno sicuramente rivisti. «In centro città occorre un intervento mirato – conferma l’assessore – C’è la convinzione univoca della necessità di modificare gli orari. Entro l’estate sarà tracciato un percorso condiviso, trasversale a tutti i settori».

Articoli correlati