Como Nuoto in anticipo. Stasera arriva il Bogliasco

alt

Pallanuoto. A Muggiò alle ore 20

Gioca d’anticipo la Como Nuoto delle meraviglie che, questa sera alle ore 20 a Muggiò, sfida il Bogliasco per il prologo della decima giornata di andata del torneo di serie A1 di pallanuoto.
E che quello lariano sia, di fatto, un momento magico lo certificano i numeri: quattro risultati utili consecutivi (tre vittorie e un pareggio) e un sorprendente sesto posto nella graduatoria provvisoria, in coabitazione con la Canottieri Napoli, a sole 2 lunghezze dal Savona.
«Sarebbe un sogno

mantenere questa posizione in classifica fino alla fine – ammette coach Stefano Piccardo – Ma, come ho ripetuto ai miei ragazzi, il nostro primo obiettivo resta il raggiungimento della quota salvezza, che attualmente si attesta intorno ai 20 punti. Poi, fin dove potremo arrivare lo capiremo solo a gennaio, dopo aver incontrato in casa Savona e Firenze».
Dunque, una Como Nuoto sì galvanizzata dalla esaltante vittoria (13-14) di sabato scorso a Roma contro la Lazio, ma che comunque mantiene un profilo basso, dato che è chiamata questa sera a ritrovare subito concentrazione e motivazioni.
Perché Bogliasco, seppur reduce da tre sconfitte in campionato, per qualità ed esperienza dei suoi giocatori più rappresentativi – su tutti il cecchino Steven Camilleri e il portiere Robert Dinu – è avversario di tutto rispetto. Anche dal punto di vista dei risultati, visto che i ragazzi di coach Bettini hanno fin qui ottenuto tre nette vittorie in altrettanti confronti salvezza, rispettivamente con Cagliari, Lazio e Nervi.
«I nostri avversari sono una squadra “rognosa”, che ha dimostrato di potersela giocare con tutti – avverte infatti coach Piccardo – In acqua esprimono una grande qualità, specie nell’uno contro uno, inoltre possono vantare un’esperienza decennale in serie A1. Anche dal punto di vista tattico, credo che sarà per noi la sfida fin qui più complicata».

Paolo Contangelo

Nella foto:
Da sinistra, l’allenatore Stefano Piccardo e il presidente Alessandro Dalle Donne davanti al manifesto-simbolo della stagione 2013-2014

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.