Como, riaperti Informagiovani e Oasi di Rebbio. L’assessore Bonduri: «Siamo vicini ai ragazzi e alle loro famiglie»

Alessandra Bonduri

Riaprono i servizi del Comune di Como che si rivolgono ai giovani e agli adolescenti: il centro di aggregazione giovanile (Cag) Oasi di Rebbio e l’Informagiovani, gestiti dalla Cooperativa Lotta contro l’emarginazione. L’Oasi di Rebbio si trova nel parco Negretti e promuove e organizza iniziative sul territorio, in rete con le associazioni e la parrocchia di Rebbio. Il centro è aperto ai ragazzi delle scuole medie il lunedì e il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 19, ai ragazzi delle superiori il venerdì dalle 16 alle 19.
Riaperto anche l’Informagiovani, in via Vittorio Emanuele II. Si tratta di un servizio del Comune di Como rivolto ai giovani impegnati nella difficile ricerca di un lavoro o che hanno bisogno di una guida per scegliere la scuola o un corso di formazione adeguato alle proprie attitudini. L’Informagiovani è aperto il venerdì dalle 14.30 alle 17.30. Si tratta di un servizio utile e degno di nota, ma con un solo, evidente limite: l’orario di apertura, solamente tre ore alla settimana. «La mia intenzione è implementare ancora il servizio che riguarda il punto di informazione per i giovani – commenta l’assessore alle Politiche educative Alessandra Bonduri, nella foto – Sono soddisfatta intanto per aver fatto ripartire entrambi i servizi che sono molto importanti per i ragazzi e possono accompagnarli in diversi percorsi di crescita».
L’obiettivo dichiarato è poi quello di «riuscire a tener aperto l’Informagiovani anche per un’altra giornata oltre quella prevista», chiude l’assessore Bonduri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.