Città, Cronaca

Como ricorda il bombardamento di Hiroshima

L'assessore Caldara durante il breve discorso per la celebrazione dell'anniversario della bomba su Hiroshima
L’assessore Caldara durante il breve discorso per la celebrazione dell’anniversario della bomba su Hiroshima

Il Comune di Como, gemellato con la città giapponese di Tokamachi, ha ricordato stamattina, davanti al Monumento alla Resistenza Europea, le vittime dei bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki.

Su Hiroshima la bomba nucleare venne sganciata la mattina del 6 agosto 1945; tre giorni dopo, venne bombardata Nagasaki.

Alla celebrazione ha partecipato il nuovo prefetto di Como, Ignazio Coccia.

Un breve discorso è stato pronunciato dall’assessore comunale della Lega Adriano Caldara. «Il particolare che mi ha sempre colpito di questa drammatica vicenda – ha detto Caldara – è che i  più “fortunati” furono coloro i quali morirono subito, rispetto a chi sopravvisse per qualche tempo nel periodo successivo».

6 agosto 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto