Como, sospesa la circolazione dei mezzi pesanti sul viadotto dei Lavatoi

© | La posa della segnaletica sul Viadotto dei Lavatoi (foto Nassa)

Nel pomeriggio di martedì è terminata la posa della segnaletica che avvisa del divieto  di transito ai mezzi che superano le 7,5 tonnellate lungo il viadotto dei Lavatoi a Como, nel tratto compreso tra via Oltrecolle e via Canturina, istituito in via precauzionale ieri con ordinanza comunale. Dopo un sopralluogo di routine, sono stati infatti disposti alcuni approfondimenti tecnici e di monitoraggio per verificare un’anomalia, al fine di fugare qualsiasi dubbio circa la sicurezza della struttura. I tecnici vogliono assicurarsi della perfetta efficienza del viadotto. In attesa degli accertamenti si vuole escludere che una vibrazione percepita in un punto del viadotto, collegata al transito dei mezzi pesanti, sia segnale di problemi strutturali. Quindi, per il tempo strettamente necessario alla verifica, è sospesa lungo il viadotto del Lavatoi, nel tratto compreso tra via Oltrecolle e via Canturina, la circolazione dei veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate. Una copia dell’ordinanza è stata inviata alle associazioni di categoria più rappresentative degli autotrasportatori e degli autisti. È stata predisposta una viabilità alternativa per i mezzi pesanti sul tracciato stradale già utilizzato prima dell’apertura del viadotto, secondo un percorso segnalato.

 

 

Articoli correlati