Como, stangata del giudice sportivo per Anelli e Cau

Stagione regolare terminata per il difensore del Como Chistian Anelli, espulso domenica scorsa durante il big-match con il Gozzano per aver colpito un avversario con un pugno. Il giudice sportivo, ravvisando la gravità del gesto, gli ha dato ben tre giornate di squalifica, esattamente quelle che mancano al termine del campionato (eventuali playoff esclusi, ovviamente). Anelli salterà quindi la trasferta di Olginate domenica prossima, la gara interna con la Varesina e l’ultimo match a Carate con la Folgore. Non solo: per somma di ammonizioni ha rimediato un turno di stop anche il capitano azzurro Davide Sentinelli. Stangata anche per il viceallenatore Roberto Cau. “Non ottemperando al provvedimento di squalifica ai suoi danni – spiega il dispositivo del giudice sportivo –  si dirigeva sul terreno di gioco durante la fase di riscaldamento. Inoltre durante l’intervallo faceva indebito ingresso nell’area degli spogliatoi rivolgendo espressioni offensive all’indirizzo dell’arbitro e della classe arbitrale”.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.