Como, il questore chiude per un mese il “Made”

1madeIl questore di Como Michelangelo Barbato ha sospeso per un mese la licenza del “Made”, la nota discoteca di Como, in via Sant’Abbondio. Il provvedimento è stato notificato al titolare del locale ed è già esecutivo. La decisione è stata presa alla luce di una serie di eventi che, stando al provvedimento, comportano rischi per la sicurezza pubblica. Nel suo comunicato, la questura parla di “eventi anche gravi provocati dagli avventori del locale pubblico che hanno determinato il protrarsi di situazioni costituenti un reale pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica diventando motivo di seria preoccupazione”. 

“L’ultimo episodio – prosegue il documento giunto dall’ufficio stampa – risale allo scorso 19 gennaio, quando i carabinieri sono stati chiamati per sedare una rissa in cui un giovane extracomunitario ha cagionato lesioni personali aggravate a due minorenni”.

“Richiamato il proprietario – conclude la Questura – al quale venivano contestate, anche, varie violazioni amministrative, si è ritenuto opportuno adottare un provvedimento amministrativo più severo con lo scopo di far cessare queste situazioni pregiudizievoli”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.