Como-Ternana, mister Ramella sfoglia la margherita

Calcio – Domenica in campo
Tra due giorni la sfida dello stadio Sinigaglia contro la Ternana, la gara che vale una stagione, match che il Como deve vincere per avere la certezza della salvezza senza fare troppi calcoli e senza dover attendere i risultati di Monza e Viareggio, che hanno due punti meno dei lariani e che, se il torneo finisse oggi, dovrebbero giocare i playout.
La responsabilità è tutta nelle mani della squadra e di mister Ernestino Ramella, che in questo momento sta sfogliando la margherita
per scegliere la formazione che dovrà andare alla caccia degli ultimi, “famigerati”, tre punti.
L’unico assente forzato sarà Emanuele Bardelloni, il fantasista che è alle prese con una pubalgia e già domenica scorsa a Lumezzane non era disponibile.
Per il resto l’allenatore ha l’imbarazzo della scelta anche se, in questo caso, più che una scelta tecnica quella dell’allenatore dovrà essere una decisione basata sulle motivazioni dei suoi giocatori. Chi avrà lo spirito giusto per giocare la gara di domani conscio che il Como si gioca la stagione farà parte, insomma, dell’undici titolare azzurro.
E, allo stesso tempo, c’è anche la curiosità per vedere l’atteggiamento dei tifosi, che in questa fase non possono essere soddisfatti. C’è anche aria di contestazione, con parte dei sostenitori che ce l’hanno con i giocatori per l’atteggiamento svogliato delle ultime uscite, ma la linea prevalente pare essere quella del sostenere la squadra a prescindere, considerata la delicatezza della posta in palio. I fischi, eventualmente, arriveranno dopo il 90’.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Colacone segna alla Ternana nella sfida di dieci anni fa vinta per 2-0 dal Como, poi promosso in A

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.