Como Urban Vertical, “tutto esaurito” con 300 atleti. La gara di corsa a coppie è in calendario il 14 marzo

Como Urban Vertical 2018

Tutto esaurito per la seconda edizione del Como Urban Vertical, la manifestazione in programma per sabato 14 marzo, una gara di corsa in salita a coppie tra il centro città e la cima del Monte Boletto. Trecento i posti disponibili, altrettante le iscrizioni che sono giunte agli organizzatori di Aries Como.
Certo, al pari di qualunque altra persona impegnata a ogni livello in tutti gli sport, anche i curatori di questa manifestazione seguono le vicende legate al Coronavirus, fattore che sta influendo non poco sugli eventi del territorio. La speranza è che comunque per il prossimo 14 marzo ci possa essere il via libera per la gara che, come da tradizione, aprirà il 2020 degli eventi agonistici nella nostra città.
Lo staff capitanato da Aurelio Martinelli, Matteo Pietrantonio e Giovanni Grieci per ora può essere soddisfatto. Come detto, infatti, si è registrato il “tutto esaurito” nelle iscrizioni, con adesioni che sono arrivate anche dalla vicina Svizzera oltre che da Inghilterra, Venezuela, Malta e Francia. Una truppa che sarà capitanata da Manuel Molteni e Massimiliano De Bernardi, primi lo scorso anno. Tra i partecipanti anche la rossocrociata Susanna Serafini, già vincitrice di numerose gare di questo tipo.
La formula è semplice. Si corre in coppia, con partenza alle 17.30 a fianco del Duomo, salita verso il Monte Boletto all’ora del tramonto – fatto che rende il tutto più suggestivo – e arrivo in vetta dopo 7 chilometri e 1.050 metri di dislivello.
Rispetto allo scorso anno il percorso predisposto da Aries prevede una deviazione sul sentiero di cresta che porta alla cima 3 Termini evitando così la mulattiera carrabile che conduce alle baite.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.