Da Como a Varese in 40 minuti, domenica il primo treno

Ritardi per i Tilo

Un convoglio insubrico "Tilo" Un convoglio insubrico “Tilo”

Treno batte auto. Il primo convoglio che collegherà Varese a Mendrisio partirà alle 5 di domenica 7 gennaio, e impiegherà per giungere a destinazione 21 minuti. Da Como a Varese occorreranno quindi in tutto circa 40 minuti.   Sono gli effetti positivi per il sistema dei trasporti insubrico dell’apertura della nuova linea tra Italia e Svizzera in cui prende avvio anche il collegamento con Como, che completa per la prima volta il “triangolo” ferroviario dell’Insubria: Varese-Canton Ticino-Como.
Tra Ticino e Lombardia nascono due nuove linee: la S40 Como-Mendrisio-Varese e la S50 Varese-Mendrisio-Lugano-Bellinzona. A queste è affiancato, già dal 10 dicembre scorso, il potenziamento del servizio sull’esistente linea S10 Bellinzona-Chiasso-Albate Camerlata. Agli attuali 40 treni che collegano, attraverso Como, il Canton Ticino alla Lombardia, si aggiungeranno altri 82 treni transfrontalieri giornalieri per un totale 122 corse nei giorni feriali (92 nei festivi). Questi servizi saranno realizzati con treni TILO che, una volta entrati sul territorio italiano, saranno gestiti da Trenord, come già avviene oggi per i collegamenti veloci Bellinzona-Como-Milano Centrale e per la relazione Bellinzona-Albate Camerlata.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.