Como verso Carate, ma il pensiero è già ai playoff
Sport

Como verso Carate, ma il pensiero è già ai playoff

Una fase della gara di domenica scorsa fra Como e Varesina Una fase della gara di domenica scorsa fra Como e Varesina

Il Como deve rinunciare al sogno del primo posto e pensa già ai playoff. Il penultimo turno di campionato non ha portato grande gioia. Allo stadio Sinigaglia i lariani hanno infatti superato per 2-1 la Varesina, ma la contemporanea affermazione del Gozzano a Caronno Pertusella (2-0 per i piemontesi) ha di fatto messo un sigillo alla promozione della squadra rossoblù, che nell’ultimo turno di regular season affronterà in casa l’ormai demotivata Arconatese, mentre i lariani saranno ospiti della Folgore Caratese.

«Non abbiamo più possibilità di vincere il campionato – sottolinea Ninni Corda, consulente tecnico del club azzurro – Prima di tutto complimenti al Gozzano che domenica festeggerà la promozione. Noi pensiamo a vincere a Carate e poi ai playoff».

Una fase della gara che ha aperto il campionato degli azzurri, proprio contro la Pro Sesto Una fase della gara che ha aperto il campionato degli azzurri, proprio contro la Pro Sesto

Gli spareggi di fine stagione, quindi, sono già nel mirino. Una competizione, è bene sottolinearlo, che non garantirà la promozione diretta. Ma vincere gli spareggi darà l’accesso a una classifica speciale che sarà utilizzata nel caso si rendessero necessari ripescaggi. Per i punti fatti quest’anno e per la sua storia, in caso di successo il Como non sarebbe sicuramente messo male nella graduatoria, ma la promozione in C, anche in caso di primo posto, non sarebbe comunque scontata. Bisognerà attendere eventuali rinunce, fallimenti, mancate iscrizioni e decisioni a livello federale sul numero delle squadre ammesse alla C 2018-2019. Le gare dei playoff – sfide secche – sono in programma il 13 e 20 maggio e saranno disputate sul campo della migliore classificata (quindi sempre a Como, visto che i lariani hanno la certezza del secondo posto).

Gli azzurri incontreranno quasi sicuramente la Pro Sesto, attualmente quinta, che in teoria potrebbe superare il Chieri, quarto. Ma domenica prossima i piemontesi attendono l’ormai retrocesso Castellazzo. Difficile pensare ad una debacle. Una Pro Sesto che tra l’altro in questo torneo 2017-2018 ha battuto il Como sia all’andata che al ritorno e ha sempre messo in difficoltà gli uomini di mister Antonio Andreucci. «Noi pensiamo subito a vincere a Carate e subito dopo ad affrontare i playoff che in caso di vittoria ci consentirebbero il ripescaggio in serie C – conclude Corda – Sempre e solamente forza Como»

2 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto