Como, vita nuova per l’antico lavatoio di via Alciato

Gli antichi lavatoi sono macchine del tempo che raccontano la città del passato, la vita quotidiana dei nostri avi. Nell’ambito del progetto “La scuola del saper fare” che coinvolge studenti delle ultime tre classi delle superiori, nei prossimi mesi gli allievi della Magistri Cumacini di Como presenteranno un progetto di recupero e valorizzazione dello storico lavatoio di via Alciato, con la supervisione dei docenti e la collaborazione di periti industriali professionisti. Una struttura storica, che è di fronte a un gioiello del Razionalismo lariano come l’Asilo Sant’Elia di Giuseppe Terragni.
La proposta è nata dalla stessa scuola ed è stata subito raccolta dal Collegio dei Periti Industriali di Como, con il sostegno dell’amministrazione comunale.
«Una iniziativa di grande pregio – ha commentato ieri l’assessore al Patrimonio di Palazzo Cernezzi, Marcello Iantorno – per le professionalità messe in campo e per il valore formativo. Si avvicinano gli studenti e futuri periti alla città e ai suoi immobili storici. Questo è l’inizio di una prima esperienza che sicuramente potrà essere estesa ad altre situazioni che attendono di essere valorizzate. È un importante esempio di collaborazione tra Comune, organi professionali e mondo della scuola».

Articoli correlati