Como 1907, primo turno in casa con la Pro Sesto. Seconda giornata a Varese

calcio Como stadio

La prima in casa con la Pro Sesto (3 settembre, ore 15), poi la trasferta a Varese (il 10); nuova sfida interna con l’Arconatese (il 13), poi la trasferta a Tortona (il 17) e la gara di cartello al Sinigaglia con il Pavia.
È questo l’inizio (tutto sommato tosto) del campionato di serie D del Como 1907. Ieri la Lega Nazionale Dilettanti ha diffuso il calendario della nuova stagione. Un Como che aveva chiesto, a dire il vero, di essere tenuto inizialmente lontano dal Sinigaglia per i noti lavori alla tribuna, che costringeranno tutti gli spettatori a seguire i match in curva, almeno fino a quando non sarà concessa l’agibilità (si parla della fine di settembre).
La società lariana, proprio per questo motivo, potrebbe chiedere il rinvio della prima gara con la Pro Sesto, anche se pare difficile che venga concesso.
L’incontro più atteso, quello con il Varese, andrà in scena alla seconda giornata (il 10 settembre, come detto, in trasferta), il 14 gennaio sul Lario.
Pur senza sottovalutare il valore di ogni singolo avversario, e auspicando in una squadra che lotti per le posizioni alte, appare sulla carta abbordabile la parte finale di stagione.
Dopo la gara con il blasonato Casale del 4 marzo, il Como, nell’ordine, è atteso dai match contro Borgaro Nobis, Oltrepovoghera, Inveruno, Bra, Gozzano, Olginatese, Varesina con la conclusione sul terreno della Folgore Caratese.
Nella stagione sono state previste tre soste, il 24 e 31 dicembre per le festività natalizie e l’11 marzo per l’impegno della Rappresentativa di categoria al Torneo di Viareggio.
A proposito di partite. È stato spostato di qualche giorno l’esordio in una gara ufficiale, dopo il triangolare amichevole di domenica scorsa a Dormelletto con Stresa (vittoria per 2-0 dei lariani) e Castelletese (0-0). La sfida di Coppa Italia con l’Olginatese, inizialmente fissata per domenica prossima, è stata rinviata al giorno 23 agosto a Seregno (ore 18).

Articoli correlati