Colpo di scena in Comune di Como: annullato l’incarico al nuovo capo di Gabinetto

Il colonnello dei carabinieri Filippo Scibelli

© A.Nassa |  Filippo Scibelli

Il Comune di Como ha deciso di annullare l’incarico all’ex colonnello dei carabinieri Filippo Scibelli, nominato nei giorni scorsi capo di Gabinetto del sindaco Mario Landriscina. “Nella tarda serata di ieri l’Ufficio preposto – si legge in un comunicato di Palazzo Cernezzi – ha formalizzato una nota nella quale ha evidenziato che, nell’ambito di controlli successivi all’assunzione del dott. Filippo Scibelli, sono emersi elementi per una presunta incompatibilità dell’incarico recentemente affidatogli. Ottenuto un successivo parere dal settore legale che ha confermato la sussistenza di elementi in tal senso, il dirigente di riferimento ha intrapreso un procedimento di annullamento dell’incarico”.

“Il sindaco, preso atto della situazione, secondo uno stile che conferma ancora una volta la delicata ma irrinunciabile scelta di esercitare sempre e comunque le azioni proprie di una indispensabile trasparenza di atti e provvedimenti, nel manifestare la propria stima e gratitudine al dott. Scibelli ha dato mandato ai propri dirigenti – conclude la nota diffusa dall’ufficio stampa – di adottare gli atti conseguenti e a questo proposito auspica che quanto prima emergano elementi di definitiva chiarezza sulla questione”.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.