Con i “Carmina Burana” il Sociale celebra due secoli

altLE SELEZIONI PER IL BALLETTO
Il progetto “Carmina Burana” entra nel vivo per celebrare due secoli di storia. Lunedì 14 gennaio, alle 20.30, al Teatro Sociale di Como in piazza Verdi (foto) avrà luogo un incontro aperto a tutta la città nel quale verrà presentata l’iniziativa legata al bicentenario del prestigioso palcoscenico lariano. Oltre a Barbara Minghetti, presidente del Teatro Sociale/AsLiCo, e Francesco Peronese, presidente della Società dei Palchettisti, ci sarà un ospite d’onore. A raccontare la “storia”

musicale dei celebri “Carmina” sarà il critico musicale del “Sole 24 Ore” Carla Moreni.
A seguire partiranno i laboratori di canto per coloro che hanno deciso di partecipare al progetto e che hanno superato le selezioni del 15 e 16 dicembre scorso. Divisi in gruppo, i neocoristi partiranno alla scoperta delle celebri pagine dei “Carmina”. Vista la grande richiesta, sempre lunedì alle 17 ci saranno nuove audizioni. Per partecipare basta inviare una mail a pgreco@aslico.org. Inoltre domani, alle 15, il coreografo di fama internazionale Mauro Astolfi, curatore della parte visiva dello spettacolo, selezionerà ballerine e ballerini non professionisti (basta avere più di 14 anni e avere una base tecnica classica e contemporanea) che danzeranno accanto alla Spellbound Contemporary Ballet. Info, 200tsc.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.