Con la mano nel tornio: ferite serie per un operaio 48enne

Pronto soccorso Ospedale Sant'Anna

Grave infortunio sul lavoro questa mattina a Mariano Comense, in un’azienda di via Boaresco. Un operaio di 48 anni, per cause ancora in fase di accertamento da parte delle forze di polizia intervenute sul posto, mentre stava utilizzando un tornio sarebbe rimasto con la mano sinistra bloccata nel macchinario. L’uomo avrebbe riportato la parziale amputazione di una falange e la frattura di un dito. Per i soccorsi sono intervenute l’automedica del 118 e l’ambulanza della Croce Bianca di Mariano.

Il 48enne è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Inizialmente, il timore era che l’operaio potesse perdere tutto il dito, che invece i medici sarebbero riusciti a salvare. Per gli accertamenti sulla dinamica dell’infortunio sono intervenuti i tecnici dell’Ats Insubria e gli agenti della polizia locale di Mariano Comense. Informati dell’accaduto anche i carabinieri della Tenenza della città. L’infortunio sul lavoro è avvenuto poco prima delle 11.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.