‘Con orari Covid a casa alle 21’,studenti protestano a Roma

"I turni generano difficoltà

(ANSA) – ROMA, 29 SET – Più che la Dad poterono gli orari Covid. E così un gruppo di studenti di un Istituto romano ha protestato perchè con le turnazioni per garantire la sicurezza "stiamo a casa alle 21 e non riusciamo a studiare". Per questo motivo gli studenti del liceo musicale Farnesina questa mattina hanno protestato davanti alla sede dell’istituto in via dei Giuochi Istmici. La manifestazione "pacifica" di una parte degli alunni, motivata dalla disapprovazione degli orari imposti dal piano anti-Covid, è stata sostanzialmente sostenuta anche dai genitori che hanno indirizzato una lettera alla dirigente scolastica: "Gli orari ad oggi definiti, ancorché provvisori, generano ulteriori difficoltà, minando ulteriormente la qualità dello studio. Il nostro liceo è una delle due uniche realtà musicali di Roma e per tale motivo raccoglie un bacino di utenza con provenienze da zone diverse di Roma e provincia", hanno spiegato mamme e papà. Insomma i turni peggio della Dad. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.