Concorso d’Eleganza, il fascino dei motori a Cernobbio. Orari e informazioni

Villa d'Este. Concorso d'Eleganza 2018

I gioielli dei motori sono a Villa d’Este e a Villa Erba: Cernobbio è pronta ad ospitare il Concorso d’Eleganza, la più importante rassegna mondiale dedicata alle auto e motociclette storie e ai gioielli del design. La manifestazione in questo 2019 celebra il suo novantesimo compleanno, visto che la prima edizione si svolse nel 1929.
Una iniziativa che si svolge in una fine settimana complicato per la viabilità e l’ordine pubblico, considerando che nel weekend sono in programma le elezioni europee e l’arrivo del Giro d’Italia in città.
Il consiglio, quindi, per chi vuole raggiungere Cernobbio, è di utilizzare l’uscita autostradale Como Lago, evitando, per quanto possibile, lo spostamento dalle vie Borgovico e per Cernobbio.
Il tema di quest’anno è la “Sinfonia dei motori” e ci saranno molti riferimenti, tra i mezzi esposti, alla musica. Ci saranno, tra le altre, le auto appartenute a Elton John e a Elvis Presley.
La formula della manifestazione è quella di sempre, inalterata. Oggi, quindi, ci sarà la consueta sfilata (ingresso a inviti) a Villa d’Este (con la consegna finale della “Coppa d’Oro”), mentre parallelamente a Villa Erba ci sarà la mostra dedicata alle moto (aperta al pubblico dalle 9.30 alle 16, con biglietto a 12 euro).
Domenica 26, invece, ai mezzi già presenti a Villa Erba si uniranno quelli reduci dalla manifestazione del giorno prima (quindi le vetture d’epoca e la concept-car), con costo dell’ingresso da 16 euro (ore 9.30- 17.30). Gli appassionati potranno votare il loro mezzo preferito, a cui andrà un premio speciale.
La prima edizione si svolse, come detto, nel 1929, con la partecipazione di una serie di vetture che all’epoca erano considerate all’avanguardia del design. Mezzi che ora sono “classici” (e a cui quest’anno è stata dedicata una categoria del Concorso).
L’organizzazione fu a cura di Villa d’Este e Aci Como. Nel ricordo di questa collaborazione oggi il presidente dell’ente di viale Masia, Enrico Gelpi, consegnerà un riconoscimento all’auto arrivata più da lontano a Cernobbio sulle sue ruote.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.