Concorso d’Eleganza tra auto e Vip. La Coppa d’Oro assegnata a un’Alfa Romeo
Cultura e spettacoli, Sport, Territorio, Vip

Concorso d’Eleganza tra auto e Vip. La Coppa d’Oro assegnata a un’Alfa Romeo

L'Alfa Romeo premiata con la Coppa d'Oro L’Alfa Romeo premiata con la Coppa d’Oro

Concorso d’Eleganza a Villa d’Este. L’Alfa Romeo 33/2 Stradale è stata premiata quest’oggi con la Coppa d’Oro (il primo premio assegnato per referendum pubblico). La vettura è stata costruita nel 1968 ed è arrivata sulle rive del Lario dalla Svizzera. Il “secondo nome” di questa spettacolare Alfa Romeo alta 99 cm fa riferimento al suo impiego previsto su strada.  Nessun’altra auto sportiva da strada del periodo era in grado di accelerare così rapidamente (0-100 km/h  in 5,6 s) come questa Alfa Romeo di soli 700  chili. Il fatto che gli esperti del settore discutano da decenni sul numero esatto di esemplari prodotti, contribuisce al mito della Stradale. Verosimilmente sono stati prodotti solo 18 telai di cui cinque allestiti da famosi carrozzieri con stili unici, come l’iconica Carabo di Bertone.

Un momento della sfilata a Villa d'Este Un momento della sfilata a Villa d’Este

Nella giornata di domani saranno consegnati il Trofeo Bmw Group dedicato alle motociclette storiche (assegnato dalla Giuria), il Trofeo Bmw Italia e il Concorso d’Eleganza Design Award for Concept Cars e Prototypes (i due premi assegnati per referendum pubblico a Villa Erba), mentre bisognerà attendere la tarda serata per conoscere l’auto che verrà premiata con il Trofeo Bmw Group (il riconoscimento assegnato dalla Giuria, Best of Show del Concorso d’Eleganza).

Le vetture di Formula 1 a Villa d'Este Le vetture di Formula 1 a Villa d’Este

Una bella giornata di sole, auto spettacolari, l’arrivo delle vetture di Formula 1 e la consueta presenza di “vip” (anche se non è mancato qualche forfait dell’ultima ora). Il solito mix di motori e di glamour per l’edizione 2018 del Concorso d’Eleganza, l’evento cernobbiese che ha preso il via oggi e che si conclude domani a Villa Erba.

Un momento della sfilata a Villa d'Este Un momento della sfilata a Villa d’Este

La prima giornata è stata caratterizzata dalla sfilata delle auto d’epoca a Villa d’Este. Enrico Gelpi, presidente di Aci Como (primo organizzatore dell’evento nel 1929), ha tra l’altro consegnato un riconoscimento all’auto giunta più da lontano sulle sue ruote, una Bentley del 1928 arrivata sul Lario da Zurigo.
I “vip”, si diceva. Assenza dell’ultima ora per Lapo Elkann, che doveva far parte della giuria specializzata. Fino all’ultimo si è sperato di vedere Gerhard Berger, la cui presenza era annunciata, ma l’ex pilota austriaco non è riuscito a raggiungere Cernobbio.

Simon Le Bon a Villa d'Este Simon Le Bon a Villa d’Este

Sul fronte dei partecipanti, in prima fila tra gli spettatori spiccava la presenza di Simon Le Bon, che ha accompagnato in questa trasferta italiana la moglie Yasmin, che come nel 2017 faceva parte della giuria. A fianco della signora Le Bon, un altro personaggio importante, Sir Jonathan Paul “Jony” Ive, progettista britannico e Chief design officer di Apple.

Pierluigi Martini nella Tyrrell a 6 ruote Pierluigi Martini nella Tyrrell a 6 ruote

Dal mondo della Formula 1 due piloti italiani che per anni si sono fatti valere sulle piste del Circus iridato: Pierluigi Martini e Bruno Giacomelli.
Tra le principali novità del Concorso d’eleganza 2018 proprio la presenza delle vetture di Formula 1. In passerella la McLaren Mp4/2B del 1985 di Alain Prost, la Tyrrell P34, più nota come la “sei ruote”. la Maserati 250F del 1954, la Porsche 718/2 del 1960, la Lotus 21 del 1961, la Brm P-180 del 1972 e l’Alfa Romeo 182 del 1982 di Bruno Giacomelli.

Bruno Giacomelli con la sua Alfa Romeo

Auto che hanno affiancato le tradizionali vetture d’epoca. Il tema di quest’anno del Concorso è “Hollywood on the lake” e non potevano mancare quelle apparse nei film. Presenza tradizionale, quella delle imponenti auto d’epoca, con le loro linee austere e anche di qualche prototipo avveniristico.
L’ingresso oggi era ad inviti, ma domani tutti i mezzi del Concorso d’Eleganza saranno esposti a Villa Erba, con apertura al pubblico (dalle 9.30 alle 17.30, biglietti a 16 euro) che potrà votare le sue auto preferite unitamente alle moto esposte già da ieri nel parco della dimora cernobbiese.
Massimo Moscardi

L’AGGIORNAMENTO

http://www.corrieredicomo.it/concorso-deleganza-tutti-i-premi-di-pubblico-e-giuria-le-immagini/

 

 

26 maggio 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto