Cronaca

Concorso di idee. Acquisiti gli atti a Palazzo Cernezzi

Paratie
Il sostituto procuratore della Repubblica, Grazia Colacicco, ha chiesto ieri, tramite la polizia giudiziaria del comando nucleo della guardia di finanza di Milano, l’acquisizione di atti e documenti relativi al concorso di idee riguardanti il progetto delle paratie del lungolago di Como. Il Comune ha fornito la documentazione richiesta e ora attende gli sviluppi dell’indagine. Il maxi-concorso lanciato nel 2010 dal governatore Roberto Formigoni in persona nel corso di una conferenza stampa tenuta
al Pirellone, è, dal marzo scorso, parte integrante di un fascicolo penale aperto per abuso d’ufficio.
Due mesi fa, peraltro, la Tributaria della guardia di finanza di Milano acquisì altri atti relativi allo stesso tema nella sede della Regione. Al vaglio sono i costi sostenuti per il concorso poi finito nel nulla. Il progetto vincitore – dell’architetto milanese Cino Zucchi – venne infatti accantonato perché giudicato troppo oneroso.

31 Mag 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto