Condannati due fratelli di Dongo

BENZINA SUL FIGLIO DEL RIVALE
Doppia condanna a 7 mesi e 10 giorni per due fratelli di Dongo, accusati in principio di tentato omicidio, reato poi riqualificato in minacce aggravate. Il 19 agosto 2012, per vendicarsi di uno screzio con un uomo sempre dell’Altolago, presero il figlio minorenne di quest’ultimo e lo innaffiarono di benzina minacciando di dargli fuoco. Con loro però non avevano alcun innesco. Da questo elemento il cambio delle accuse e la condanna in abbreviato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.