Cronaca

Condannato per le molestie sul bus: “E’ colpa della guerra in Jugoslavia”

AutobusDue anni e 4 mesi (da fere in carcere) per le molestie ad una studentessa minorenne sulla linea 6 che da Maslianico porta in centro. È la decisione del giudice dell’udienza preliminare a carico di un 51enne di origine serba residente in centro. Alla parte civile è stato riconosciuto un risarcimento di 5mila euro. La difesa aveva chiesto il rito Abbreviato subordinato alla concessione della perizia psichiatrica. E il responso del professor Salvatore Zizolfi, psichiatra e psicologo comasco, ha decretato la piena capacità di intendere e di volere nonostante un riconosciuto «disturbo da stress post traumatico» nato, secondo l’imputato che ha parlato in aula, ai tempi della guerra nella ex Jugoslavia e degli eventi shock a cui fu costretto ad assistere.

Il 21 gennaio 2014 una studentessa minorenne  si presentò in caserma a Cernobbio per raccontare che l’uomo, approfittando della calca nelle ore di punta sull’autobus della linea 6, si era avvicinato da dietro alla giovane strusciandosi e palpeggiandola. Da qui la contestazione di violenza sessuale.

14 ottobre 2014

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto