Condannato somalo,progettava attentato

Pena di otto anni ed otto mesi di reclusione a Bari

(ANSA) – BARI, 12 MAG – Per terrorismo internazionale il gup di Bari ha condannato a 8 anni e 8 mesi il 22enne somalo Mohsin Ibrahim Omar. L’imputato era stato fermato a Bari nel dicembre 2018. Secondo la Digos barese, in passato aveva avuto contatti con i terroristi di Al-Shabaab, la stessa organizzazione che ha tenuto prigioniera Silvia Romano. Ibrahim Omar – emerge dalle indagini – progettava un attentato nella Basilica di San Pietro a Roma, cuore della cristianità, una bomba – si legge nelle intercettazioni – nella "chiesa più grande" d’Italia nel giorno di Natale o poco dopo, quando in quel luogo ci sono "il Papa e tanta gente, è pieno, pieno, pieno".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.