Console italiano a Kabul, priorità salvare civili in pericolo

Al Tg3: 'La situazione resta estremamente grave'

(ANSA) – ROMA, 19 AGO – "In Afghanistan la situazione continua a essere estremamente grave. Si tratta di una grave crisi umanitaria. Naturalmente in questo contesto, le operazioni di tutela dei civili afghani in pericolo e la loro evacuazione rimane l’obiettivo primario, soprattutto per le categorie più a rischio come le donne e i bambini". Lo ha detto al Tg3 il console italiano Tommaso Claudi in collegamento da Kabul. "Il ponte aereo ha permesso sinora di evacuare diverse centinaia di persone, connazionali, personale delle istituzioni italiane di nazionali afghana, il personale italiano di queste istituzioni ed elementi della società civile", ha aggiunto ribadendo che "il nostro obiettivo è continuare a lavorare senza sosta e continueremo a farlo per portare avanti le operazioni di evacuazione". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.