Contagi Covid-19, a Como il dato peggiore degli ultimi 8 giorni. La buona notizia: nessun paziente nelle terapie intensive dell’Asst Lariana

E' record assoluto al mondo. 'Aveva patologie congenite'

Un balzo indietro di 8 giorni. La provincia fa i conti con un ritorno di fiamma dei contagi. Oggi ne sono stati registrati 35 (per un totale di 3.713 dall’inizio dell’emergenza), il numero più alto dal 14 maggio scorso, quando i nuovi positivi erano stati 42. È presto per dire che queste cifre debbono allarmare, ma il segnale non è confortante.
Vero è che l’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera, commentando ieri il quotidiano bollettino regionale, ha spiegato che la conclusione delle ricerche diagnostiche tra tutti gli ospiti nelle Rsa ha ovviamente influito sui dati, i quali «risentono ancora di questa coda dei controlli».
Ed è vero anche che, per la prima volta dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, oggi nessun paziente Covid-19 era ricoverato nelle terapie intensive dell’Asst Lariana: i 32 posti letto dedicati dell’ospedale Sant’Anna e i 9 posti dell’ospedale di Cantù sono rimasti fortunatamente vuoti.
E tuttavia, 35 nuovi positivi – cui vanno ad aggiungersi anche 4 decessi, che portano il totale delle vittime del virus sul Lario a 585 – non sono una bella notizia. La fase 2 è in pieno svolgimento e i comportamenti virtuosi appaiono più che necessari.
I dati in Lombardia
Nonostante i 293 casi registrati oggi, la Regione passa intanto da livello di rischio moderato a basso. Così ha stabilito nel suo rapporto settimanale l’Istituto Superiore di Sanità che ha certificato un indice di trasmissibilità (Rt) della regione pari a 0,51, in discesa rispetto all’ultima rilevazione (0,62). «Un primo passo in avanti verso la tanto auspicata nuova “normalità” e un premio alla volontà dei lombardi che hanno rispettato le regole», ha ripetuto ieri il governatore lombardo Attilio Fontana.
Il rapporto fra tamponi effettuati e casi positivi si attesta adesso all’1,5%. Il totale dei nuovi casi accertati è, come detto, di 293 a fronte di oltre 19mila tamponi. I lombardi che sin qui hanno contratto il virus sono saliti a 86.384, mentre le persone al momento ancora positive sono 25.933. Diminuiscono pure i pazienti ricoverati in ospedale. Nelle terapie intensive ci sono oggi 207 persone (-19 rispetto al giorno precedente), nei reparti invece ci sono 4.028 degenti (-91). Il bilancio delle vittime resta purtroppo pesantissimo: 15.784 lombardi hanno perso la vita per il Covid- 19. E nelle ultime 24 ore sono state 57.
I dati in Ticino
In Ticino oggi le autorità sanitarie hanno registrato un morto per il Coronavirus e 3 nuovi contagi. Le vittime salgono a 345, mentre il totale dei positivi dall’inizio della pandemia si attesta a quota 3.304. Negli ospedali sono attualmente ricoverate per il virus soltanto 46 persone, 5 delle quali in terapia intensiva.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.