Contrabbando di orologi di lusso: fermato sul treno con due Rolex da 22 mila euro

I due Rolex sequestrati

Nelle scorse ore, al termine di una attività congiunta con l’Ufficio delle Dogane di Roma 2 (Aeroporto di Fiumicino) che segnalava possibili traffici illegali di beni di lusso attraverso il confine ferroviario italo-svizzero, i funzionari della Sezione Operativa Territoriale di Chiasso e i militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso hanno fermato un cittadino di nazionalità italiana che viaggiava a bordo di un treno diretto da
Lugano a Milano. Alla domanda di rito, per conoscere se trasportasse merci al seguito, il passeggero rispondeva negativamente. Il successivo controllo ha invece fatto emergere (in una tasca interna della giacca) due orologi Rolex del valore complessivo 22.699 euro. Il trasgressore dovrà rispondere di contrabbando e dell’evasione dell’Iva all’importazione. La merce è stata sequestrata ai fini della confisca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.