Contributi pagati in ritardo: multa da 8 mila euro a Cantù

Il Consiglio Federale della Federazione italiana pallacanestro presieduto da Giovanni Petrucci, su proposta della ComTec, ha sanzionato la Pallacanestro Cantù con una multa di 8.000 euro per il ritardato pagamento dei contribuiti relativi ai mesi di marzo e aprile del 2018.

La stessa ComTec ha informato il Consiglio che tutte le squadre aventi diritto alla Serie A e alla Serie A2 hanno rispettato i parametri necessari per l’iscrizione ai campionati nazionali di basket. La notizia è stata resa oggi dalla Fip con un comunicato stampa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.