Controlli a tappeto della polizia nel capoluogo: sette le persone in Questura, due denunce

Polizia di Stato

Poliziotti nella città murata e nelle zone dei centri commerciali e supermercati per una serie di controlli a tappeto che hanno riguardato soprattutto mendicanti e venditori abusivi. Nella mattinata di lunedì, sette stranieri dopo i primi accertamenti sono stati portati in Questura per ulteriori verifiche. Il bilancio della giornata è di due persone denunciate per resistenza e porto abusivo di armi e di un ordine del questore di abbandonare il territorio italiano per un immigrato irregolare. Le operazioni proseguiranno anche nei prossimi giorni.
La questura di Como ha organizzato una vasta attività di controllo effettuata dagli equipaggi delle Volanti. I poliziotti hanno lavorato soprattutto nelle zone dei centri commerciali del capoluogo e nei luoghi nei quali più frequentemente vengono messi a segno furti e scippi ma anche tentativi di truffe e raggiri. Prevenire questo tipo di reati e garantire un senso di sicurezza era appunto l’obiettivo dell’operazione.
Nella mattinata di lunedì in particolare, gli agenti della polizia di Stato hanno controllato oltre settanta persone, in gran parte stranieri. In sette casi, dopo i primi accertamenti gli uomini delle forze dell’ordine hanno deciso di effettuare verifiche più approfondite. Sette persone sono state dunque portate in questura. In cinque casi, non sono state riscontrate irregolarità.
Uno degli uomini controllati aveva invece avviato la procedura per il riconoscimento della protezione internazionale. A un immigrato irregolarmente presente in Italia invece è stato notificato un ordine del questore di Como di abbandonare il territorio nazionale.
Gli agenti della polizia di Stato hanno anche denunciato per resistenza e porto abusivo di armi due stranieri che hanno aggredito i poliziotti per cercare di sfuggire ai controlli e sono stati inoltre trovati in possesso di coltellini fuori norma. Le attività di controllo a tappeto sul territorio della città di Como proseguiranno anche nei prossimi giorni.
Operazioni di controllo sono state effettuate dalla polizia anche nella città murata. Gli agenti hanno effettuato verifiche in particolare all’ingresso di piazza Cavour e in via Fontana sia per verificare gli automezzi in entrata sia per accertamenti sulle persone presenti in centro storico, in particolare stranieri e mendicanti. L’operazione di controllo, fanno sapere dalla questura, rientra in una campagna per la sicurezza voluta a livello nazionale e destinata a proseguire anche nei prossimi giorni per la prevenzione e il contrasto a reati e situazioni di rischio per i cittadini.
Anna Campaniello

Articoli correlati